Monster Hunter Wiki ita Wiki
Advertisement
Logo IHU.png
Italian Hunters United
ATTENZIONE: Si pregano tutti i lettori di visitare la pagina Italian Hunters United per ulteriori informazioni sul più grande progetto della community italiana! Fateci un salto e informatevi!.



L'Ahtal-Ka (nota come Atoraru-Ka nella versione giapponese) è un Neopteron introdotto in Monster Hunter Generations Ultimate. È il boss finale dell'online di Generations Ultimate.

Fisiologia[]

L'Ahtal-Ka è un grande mostro insettoide che ricorda una mantide fiore del diavolo e ha una colorazione simile a quella dei faraoni egizi, apparendo quindi come una sfinge. La maggior parte del suo corpo è di colore dorato. Ha sei arti, ognuno dei quali è giallo con delle fila di triangoli viola al di sotto. Possiede quattro "zampe" e due "artigli"; al termine delle prime si trovano dei piccoli speroni, mentre gli artigli hanno delle elaborate estensioni simili ad ali e terminano in grandi uncini. Ha una sorta di copricapo che alterna striature dorate e blu, ricordando le corone dei faraoni. I suoi occhi sono viola e hanno entrambi delle pupille nere come quelle della mantidi.

La sua "fortezza semovente", il trono del'imperatrice, è una gigantesca macchina da guerra assemblata mischiando i detriti delle rovine e la seta del mostro. È quadrupede e la sua "testa" ricorda quella dei wyvern, mentre la coda è puntellata da aculei metallici. La sua seta è visibile attraverso i buchi della corazza e permette al mostro di controllare i movimenti della sua creazione come fosse una marionetta. Quando manipola il trono, si avvolge nella seta e nasconde nel "torace" del macchinario.

Abilità[]

L'Ahtal-Ka compensa la scarsa forza fisica con l'astuzia, utilizzando la seta dorata che produce per legarsi alla schiena delle travi in metallo che lancia contro i nemici. Anche senza di esse, è un'avversaria pericolosa che attacca con gli affilati artigli e producendo un feromone che riduce la difesa dei cacciatori.

Quando messa in difficoltà, si dirige al centro dell'area ed estrae con la seta il mastodontico Trono dell'imperatrice, all'interno del quale si nasconde e che controlla come una marionetta per schiacciare i nemici. In questo stato, usufruisce principalmente della forza fisica della sua creazione, sbattendo le sue "zampe" sul suolo per provocare terremoti che fanno finire i cacciatori gambe all'aria o sparando a volte anche della seta dal centro della macchina per immobilizzarli.

Una volta danneggiato a sufficienza, il trono si smonta e il mostro fuoriesce tornando a combattere normalmente, legandosi però questa volta al dorso un'ammazzadraghi, che scaglia contro i cacciatori come fosse una lancia. Inoltre, utilizzando la seta, può estrarre dal terreno fino a tre ammazzadraghi e lanciarli contro i nemici.

Inflitti abbastanza danni, scava al centro dell'area ed estrae nuovamente il Trono dell'imperatrice, all'interno del quale si rintana di nuovo. Questa volta è però capace di attaccare direttamente i cacciatori che vi salgono sopra, usando la "coda" per cercare di disarcionarli oppure espellendo il feromone dai bozzoli sul dorso.

Quando il trono viene definitivamente distrutto, l'Ahtal-Ka fuoriesce da esso, con legato al dorso l'ultimo pezzo rimastogli: una gigantesca ruota, che prima teneva conficcata sulla schiena della creazione. In quest'ultima fase, cosparge l'intera area di seta (che può intrappolare i cacciatori se essi la calpestano), copre l'ammazzadraghi per impedire ai cacciatori di utilizzarlo e combatte utilizzando principalmente la ruota, che usa per spostarsi rapidamente per la zona e che agita come una mazza. Oltre a ciò, può anche estrarre dal suolo tre ammazzadraghi che fa ruotare intorno a sé e che infliggono danni ingenti ai cacciatori.

Apparizioni[]

Clicca su Expand per visualizzare.

Serie principale[]

  • Monster Hunter Generations Ultimate (Introdotto)

Spin-off[]

  • Nessuna

Crossover[]

  • Gyuakuten Othellonia

Descrizione[]

Monster Hunter Generations Ultimate
MHGU-Ahtal-Ka Icon.png Mantide dorata che vive nelle rovine dei castelli. Distrugge città e fortezze schiacciandole e prende possesso delle rovine. Si narra che nelle rovine dette "Trono dell'imperatrice" si celino tesori rubati, nascosti in bozzoli di fili d'oro.
Threat Level (危険度): ★★★★★★★★

Informazioni utili[]

Monster Hunter Generations Ultimate[]

La via dorata verso l'imperatrice![]

Il Trono dell'imperatrice è una fortezza inespugnabile di rovine, ma i fili d'oro che legano le macerie si possono distruggere. Tagliandoli, il trono si abbassa e si raggiunge l'imperatrice che riposa all'interno.


Etimologia[]

Il nome dell'Ahtal-Ka è una diretta romanizzazione del nome giapponese (Atoraru-Ka). La parola Ka in egiziano viene usata per indicare l'anima di una persona che è stata separata dal corpo ma continua a esistere, il che potrebbe essere un riferimento alla sua capacità di controllare artificialmente il Trono dell'imperatrice.

Colonna sonora[]

L'Ahtal-Ka possiede una colonna sonora propria, composta da tre temi. I primi due si alternano (il primo viene riprodotto quando si affronta il mostro normalmente, il secondo quando erige il Trono dell'imperatrice), mentre il terzo è una versione modificata della colonna sonora ufficiale della serie.

Monster Hunter Generations Ultimate[]

Queen Haunting the Castle Ruins[]

https://youtu.be/z_E8sRYQx9s

Writhing Castle Ruins[]

https://youtu.be/tSv9jQWbLPo

Proof of a Hero - MHGU Version[]

https://youtu.be/lXI12OqFf1E

Curiosità[]

  • È il boss finale del grado G di Monster Hunter Generations Ultimate.
  • Il fatto che utilizzi una ruota come arma nell'ultima fase è un probabile riferimento al suo stile di combattimento. Ha combattuto con armi umane per tutto lo scontro e, come ultima risorsa, utilizza la prima invenzione dell'uomo.
  • I due temi dell'Ahtal-Ka si alternano a seconda dello stato in cui si trova. Il primo quando combatte normalmente e il secondo quando tira fuori il Trono dell'imperatrice.
  • È possibile arrampicarsi sul Trono dell'imperatrice quando pianta le zampe a terra e si incastra oppure rompendogli la seta che le avvolge.
  • Una volta inflitti abbastanza danni al piccolo bozzolo che ha sulla schiena, il trono collassa a terra e lascia esposta la testa, attraverso la quale è possibile raggiungere il bozzolo gigante dove è nascosto il mostro.
  • Durante la caccia, la Taverna del cacciatore fornirà delle scorte per agevolare lo scontro; esse sono sempre dei proiettili per le baliste o delle palle di cannone che è possibile caricare per sparare al trono e farlo cadere.
  • È possibile utilizzare l'ammazzadraghi dell'area per infliggere danni al trono e farlo cadere, ma quando il mostro fuoriesce da esso, provvede sempre a ricoprirlo di seta per impedire ai cacciatori di utilizzarlo.
  • I raggi della ruota che si lega sulla schiena durante l'ultima fase formano due X, un riferimento al nome giapponese del gioco (Monster Hunter XX, anche noto come Monster Hunter Double Cross).
  • Quando viene uccisa, le mura che teneva erette usando la seta collassano, permettendo alla luce del sole di penetrare all'interno.
  • L'attacco dove estrae tre ammazzadraghi dal terreno e li fa ruotare intorno a sé è stato rivisitato e utilizzato in Monster Hunter Rise, dove a sferrarlo è Narwa la creatrice.
Advertisement