Monster Hunter Wiki ita Wiki
Advertisement

Le Guglie selvagge (note come Wildspire Waste nella versione inglese e Dai Aridzuka No Arechi nella versione giapponese) sono una zona di caccia introdotta in Monster Hunter: World. Presentano delle vaste pianure con paludi fangose, canyon rocciosi, grotte e dune di sabbia. Sono pochi i mostri capaci di adattarsi a questo ambiente.

Galleria[]

Catena alimentare[]

Fondo[]

Mezzo[]

Cima[]

Speciali[]

Accampamenti[]

  • Accampamento sud-ovest (1) - Iniziale
  • Accampamento centrale (6) - Vicino al centro della mappa, rende più semplice scovare i mostri
  • Accampamento nord-est (15) - Vicino alla tana dei Protettori, facilità la caccia al Diablos
  • Accampamento est (11) - Sbloccato automaticamente

Curiosità[]

  • I predatori dominanti delle Guglie selvagge sono Diablos e Glavenus.
  • L'acqua presente nelle Guglie selvagge proviene dalla Foresta antica.
  • Le massicce guglie presenti nella zona sono in realtà formicai.
  • A differenza delle mappe desertiche precedenti, le Guglie selvagge presentano dei tratti paludosi.
  • Pur trovandosi in cima alla catena alimentare, il Diablos e la sua sottospecie, la Diablos nera, sono in realtà erbivori.
  • Vicino all'accampamento sud-ovest si trova un cancello che porta ad Astera.
  • Il Nergigante viene affrontato qui solamente nella demo e non vi appare nel gioco finito.
  • Il nido della Rathian è cosparso di una sostanza appiccicosa simile a catrame che prende fuoco quando colpita dalle sue palle di fuoco.
    • Si tratta dei nutrienti della materia putrefatta presente nel nido, che si accumulano sotto forma di olio infiammabile.
  • La fenditura nella zona 8 richiede la presenza di un Diablos o di una Diablos nera non ostili e che si trovino nelle zone 13 o 14 per essere attivata. È l'unica trappola ambientale che richiede obbligatoriamente la presenza di un mostro per essere attivata.
  • A partire dal quarto aggiornamento gratuito di World, i Cactuar sono divenuti parte integrante della fauna endemica del luogo, accessibili anche al di fuori della collaborazione con FFXIV. Possono essere inseguiti, catturati o colpiti per portarli a lanciare "mille aghi".
    • Infliggono 10 danni ogni tre secondi contro i mostri grandi, rendendosi così estremamente letali per i mostri di Basso grado ma meno efficaci contro quelli di Grado maestro.
Advertisement