Monster Hunter Wiki ita Wiki
Advertisement


La Valle Putrefatta è una zona di caccia introdotta in Monster Hunter: World. È un'inospitale vallata disseminata di carcasse appartenenti a vari mostri.

Descrizione[]

La Valle Putrefatta è un'enorme zona di caccia ricoperta dalle ossa putrescenti di Draghi Anziani ed altri mostri venuti lì a morire. Giace al di sotto degli Altipiani Corallini, i quali hanno origine proprio da essa.

Ambiente[]

La Valle Putrefatta può essere divisa in tre sezioni, con la terza che è la più piccola delle tre.

Sezione superiore[]

La sezione superiore situata vicino all'accampamento è principalmente aperta ed abitata da Radobaan, Hornetaur e Vespoid. È composta da grandi strutture ossee.

Sezione inferiore[]

Una serie di zone raggiungibili balzando dalla sezione superiore. Sono abitate da numerosi Girros e, ovviamente, dal Gran Girros. Nelle porzioni meno profonde, non è raro avvistare anche Radobaan ed Odogaron. Il secondo accampamento è situato qui. Il principale problema di questa sezione è il gas tossico noto come Effluvio (anche chiamato Miasma), il quale abbonda in tutte le zone appartenenti a questa sezione. È anche possibile trovare dei cadaveri di Raphinos e Legiana, precipitati dagli Altipiani.

Le viscere[]

Nelle viscere della Valle Putrefatta sono presenti varie pozze d'acido che possono danneggiare i cacciatori, oltre che alle tane di Odogaron e Vaal Hazak.

Catena alimentare[]

Fondo[]

Mezzo[]

Cima[]

Speciale[]

Accampamenti[]

  • Accampamento sud (1) - Primo accampamento
  • Accampamento centrale (11) - Sbloccato automaticamente

Curiosità[]

  • I predatori dominanti della Valle Putrefatta sono Odogaron e Tigrex
  • Nella Valle Putrefatta è presente un gas nocivo che può soffocare i cacciatori. Esso è chiamato Effluvio (o Miasma) ed è prodotto da un batterio carnivoro che manda in rapida putrefazione tutti i tessuti morti. Quando un cacciatore entra in contatto con l'Effluvio, la sua salute massima viene dimezzata.
    • Questo vapore rende anche più aggressivi tutti i mostri che vi ci entrano in contatto, inclusi i più miti.
  • Sopra alcune aree, dondolano alcune strutture ossee che i cacciatori possono far cadere sui mostri utilizzando la fionda.
  • La Valle Putrefatta è situata al di sotto degli Altipiani Corallini.
  • In alcune zone della Valle, è possibile trovare delle carcasse di Raphinos e Legiana dalle quali è possibile ricavare materiali.
  • Fra le varie carcasse, sono presenti i resti di alcuni Diablos e Rathian.
  • Gran parte della porzione esplorabile della Valle Putrefatta è composta dagli scheletri di due mastodontici mostri estinti apparentemente imparentati con il Dalamadur. Uno dei loro teschi è visibile dalla mappa.
    • Un altro teschio è situato all'accampamento, mentre un altro ancora si trova nelle viscere della valle, fuori dalla tana del Vaal Hazak.
    • Due code che sembrano appartenere a loro sono anch'esse sparse per la mappa.
    • Uno dei loro aculei compone uno dei passaggi attraversabili all'interno della Valle.
  • Alcune rocce contenenti dell'energia blu si trovano nelle viscere della Valle, vicino alla tana dell'Odogaron. Distruggendole, si farà scaturire una fiamma azzurra che infligge danni costanti ai mostri ed ai cacciatori che la calpestano.
  • Nella Valle Putrefatta sono presenti delle pozze acide che danneggiano i cacciatori che le calpestano.
  • La Valle Putrefatta è un vero e proprio cimitero di mostri, inclusi i Draghi Anziani, i quali si dirigono lì quando sentono che la loro fine è vicina.
  • Dopo la morte, i Draghi Anziani si dissolvono nell'Effluvio e la loro bioenergia si accumula nella terra fino a cristallizzarsi. Tale processo ha formato le gigantesche strutture cristalline presenti nella Landa dei Cristalli e nella Caverna del Fato.
Advertisement